Presa la banda delle farmacie Traditi da un guinzaglio rosa

Erano il terrore dei farmacisti della zona e finalmente sono stati presi. I Carabinieri sono risaliti a due uomini incensurati residenti in città grazie a un guinzaglio rosa che aveva al collo il loro cane durante l’ultima rapina. Proprio il collare della bestiola è stato fondamentale per smascherare i due 40enni che avevano messo a segno tra ottobre e gennaio almeno cinque colpi tutti ai danni delle farmacie tra Varedo e Senago per un valore complessivo di 5mila Euro. Proprio in una rivendita senaghese, uno dei due rapinatori aveva in braccio un cane con al collo un guinzaglio e da questo dettaglio fornito dalle telecamere di videosorveglianza le forze dell’ordine sono riuscite a risalire alla loro identità e a trarli in arresto nella giornata di mercoledì. I Carabinieri della compagnia di Desio hanno poi proceduto a recarsi in tutte le farmacie della zona con l’identikit dei due padernesi con il fine di raccogliere eventuali elementi importanti.

 

Simone Carcano

 

(Pubblicato il 20.04.2013)