Ladri di monete in azione Entrano in Comune e a scuola

Macchinette del caffè scardinate per rubare pochi spiccioli contenuti. Nell’ultimo periodo sono tanti i furti del genere che vengono messi a segno a Paderno Dugnano. E neanche il Municipio ne è esonerato. Durante lo scorso fine settimana, ignoti hanno forzato i distributori automatici presenti in Comune. La scoperta dell’incursione notturna è avvenuta la mattina seguente da parte dei primi dipendenti. Un analogo furto è stato compiuto a distanza di poche ore anche a Cassina Amata. Nel tardo pomeriggio di sabato, ignoti sono entrati nella scuola elementare di via Corridori. Nonostante nella palestra della Manzoni vi fossero in corso delle gare sportive, i ladri hanno agito indisturbati sapendo dove mettere le mani. I malviventi hanno penetrato la struttura scolastica passando per la mensa, una volta all’interno della scuola si sono diretti al piano superiore dove ci sono le macchinette del caffè. Per la quinta volta in pochi mesi e a solo due settimane dall’ultimo raid, i distributori automatici sono stati divelti per rubare le poche monete contenute all’interno. In entrambi i casi, non sono stati commessi altri furti.


Simone Carcano

 

(Pubblicato il 10 maggio 2013)