Graffi e pugni contro i clienti Palazzolo, tensione in farmacia

E’ stato necessario immobilizzarla e legarla con corde strette per riportare la calma in farmacia. Ieri pomeriggio, poco dopo le 17, una cliente abituale della comunale di via Monte Sabotino a Palazzolo, ha dato in escandescenze. Restano ancora ignote le cause scatenanti l’ira che la 40enne, conosciuta in paese per i suoi problemi psichici, ha riversato contro una cliente e parte del personale presente dietro al bancone. I graffi e le contusioni riportate dalle vittime hanno obbligato ad allertare il 118, intervenuto sul posto con un’ambulanza di Paderno. Nel frattempo, sopraggiungevano anche i Carabinieri della locale Tenenza di via Santi supportati dalla Polizia Locale. Le forze dell’ordine all’interno della rivendita di medicinali hanno immobilizzato la donna e legandola con alcune cinghie l’hanno trasportata all’esterno ponendo fine a quel brutto quarto d’ora. Nel frattempo, la cliente veniva medicata e trasportata in un Pronto Soccorso della zona. 

 

Simone Carcano