Revisione dell’auto con sorpresa Paderno, biscia esce dal motore

C’è chi nel motore ha i cavalli e chi tiene le bisce. Lo sa bene Flavio Oggioni che giovedì mattina si è ritrovato faccia a faccia con un serpente, la cui specie non è ancora certa. Il fatto è successo nell’officina G.F.D. Auto di via Canova, nella zona industriale a ridosso della Comasina. Qui, un cliente si è presentato come di consueto per la revisione del veicolo. Una volta aperto il cofano, l’attenzione degli operatori è ricaduta subito su un particolare insolito. Dal motore spuntava una sorta di coda, che ha fatto pensare a un topo. Non è una rarità infatti che ci si possa trovare davanti un piccolo roditore, ma solitamente appena aperto il cofano gli animali scappano. Tuttavia, quello di giovedì scorso non lo era. Dopo aver pazientato qualche minuto nell’attesa che l’ospite indesiderato se ne andasse, l’auto è stata spostata all’esterno della rimessa. Con l’aiuto di una canna dell’acqua, l’animale si è spostato facendo capolino con la testa. Da lì, la certezza che fosse un serpente o tutt’al più una biscia d’acqua, esteticamente molto simile ai primi ma non velenosa. L’animale ha quindi iniziato a girovagare nel motore dell’auto spostandosi di qua e di là, senza manifestare l’intenzione di andarsene. Alla fine Oggioni con l’aiuto di un attrezzo a uncino è riuscito a prendere l’animale. Si trattava di una biscia color sabbia con in corso la muta della pelle lunga oltre due metri, per il proprietario dell’auto resta ancora ignoto il luogo in cui l’animale si sia infilato nel motore. La biscia è stata poi lasciata libera lungo il percorso d’acqua che costeggia via Canova.

 

Simone Carcano