Ardor, vittoria fondamentale per restare in Eccellenza

Vittoria fondamentale per l’Ardor nel turno infrasettimanale contro l'Arcellasco. La formazione lazzatese  guadagna altri 3 punti contro una diretta avversaria per la lotta per non retrocedere. Ora aver distanziato di ben 13 punti la quintultima squadra, a 8 gare dalla fine del campionato, rappresenta una boccata d’ossigeno che presuppone già fin d’ora la possibilità di poter disputare il prossimo anno il 4° anno consecutivo il campionato di eccellenza che rappresenta per il paese di Lazzate un fiore all’occhiello.

 

Pochi sono stati gli spunti anche a causa di un campo al limite della praticabilità che impediva costantemente giocate tecniche e che vedeva le squadre avvalersi di lanci lunghi a saltare il centrocampo per innescare le punte per una giocata singola che porti scompiglio nelle difese avversarie.
 
L’Ardor comunque ha la scaltrezza e il fiuto per spingere verso la mezz’ora di gara e su un calcio di punizione conquistato dalla trequarti, Marinoni calcia a centro area dove svetta il “bomber” Barbieri che di testa batte l’incolpevole Viganò.
 
Nel secondo tempo la manovra passa nei piedi della squadra ospite che comunque lascia ampi spazi per ficcanti contropiedi Gialloblù che però non riescono a raddoppiare lasciando la gara in bilico fino al fischio liberatorio dell’arbitro che decreta il termine della contesa proiettando l’Ardor verso il centroclassifica.
 
Ardor Lazzate - Arcellasco 1-0  
Marcatori: Barbieri (AL) 32' pt. 
 
Pubblicato il 20.3.2013