Bandito si scusa con le sue vittime: "Ho tre figli..."

La crisi economica ha fatto perdere il lavoro a migliaia di persone nella nostra zona, ma non tutti hanno alle spalle una famiglia che può aiutare a superare questo difficile momento. E' così che qualcuno si improvvisa rapinatore, ma insieme alla pistola si porta dietro anche una buona dose di scrupoli. E' accaduto alcuni giorni fa in un negozio nel centro di Bollate: un bandito è entrato armi in pugno per farsi consegnare l'incasso ma, alla vista della gente spaventata, si è scusato, spiegando di avere a casa tre figli da mantenere. Trovate tutti i dettagli della curiosa vicenda sul Notiziario in edicola da venerdì 12 luglio.

Pubblicato sabato 13 luglio 2013