Caronnese battuta anche ad Alzano

 

CARONNO - Incredibile Caronnese. Ma in negativo. Continua a stentare anche sotto la gestione Ramella la Caronnese che perde una partita già praticamente vinta ad Alzano e pareggiabile nei minuti finali utilizzando un pizzico in più di acume. Per fortuna il Lecco pareggia e il discorso playoff resta ancora aperto. Ma in questo senso risulta decisivo lo scontro diretto di domenica 7 aprile a Caronno quando opposta a Corno e compagni ci sarà proprio la formazione bluceleste. Ad Alzano è evidente tutta la fragilità attuale della compagine di Ramella che in vantaggio 3-2 ancora ben oltre la metà del secondo tempo riesce a farsi raggiungere e scavalcare. A segno due volte Greco nel primo tempo e Corno (in foto)  nella ripresa

 

ALZANO CENE-CARONNESE 4-3 (2-1)

RETI: 1’pt e 26’ st Greco (C), 18’pt e 24’pt Spampatti (A), 17’st Corno (C), 28' st Confalonieri (A) , 31' st Vigani (A)

ALZANO CENE: Taino, Micheletti, Mapelli, Corno, Valtulini, Vigani, Leoni, Serafini, Confalonieri, Spampatti, Gestra (43’ st Rondini). A disposizione Gherardi, Terzi, Fetahi, Carrara, Ubbiali, Sejdani. All. Mignani

CARONNESE: Ziglioli, Termine (35’ st Ferrè), Dugo, Marietti, De Spa, Campisi, Corno, Greco, Ravasi, Corrado, Moreo. A disposizione Mandelli, Lanini, Lombardi, Sandrin, Lucchese. All. Ramella.

ARBITRO: Accomando di Olbia