Il cuore rossonero del Faraone batte per la sua Ester di Paderno

"E' venuto qui una volta a bere un caffè, l'abbiamo riconosciuto e ci siamo scattati una fotografia assieme". Confermano così, i gestori del bar 'La piazzetta' di piazza De Gasperi la voce che da tempo gira in città. Il giocatore del Milan Stephan El Shaarawy si sarebbe visto nella caffetteria sotto ai portici nel cuore di Incirano e più in generale di Paderno. Infatti da qualche settimana il 'Faraone' come è soprannominato per le sue origini egiziane, ma è nato a Savona, si sarebbe fidanzato con una ragazza residente a Incirano neanche troppo lontano dal bar in questione. La lei di El Shaarawy è la ventenne Ester Giordano, sua coetanea, nata nel 1992, bella, castana dai capelli lunghi. Ad accomunarli non è solo l’età ma anche le passioni e lo stile di vita e chissà magari anche il Milan, squadra per la quale il Faraone gioca dal 2011 indossando la maglia con il numero 92. La prima uscita pubblica della nuova coppia risale a un mese fa, ai primi di marzo quando sono stati paparazzati dal settimanale ‘Diva e donna’ a una festa di Kevin Prince Boateng.  Il calciatore tedesco nonché centrocampista del Milan in occasione del suo ventiseiesimo compleanno in un locale di Milano ha organizzato un party in stile hip hop con presente la fidanzata Melissa Satta, per i quali si sente già profumo di fiori d’arancio. Ma tornando alla nuova coppia El Shaarawy/Giordano molto probabilmente il colpo di fulmine è scoccato alla discoteca ‘Twins’ di Saronno, dove la bella 22enne lavorava come hostess e a seguito della relazione con il guru rossonero si dice possa aver lasciato questo impegno. Durante la settimana di Pasqua si sono concessi una vacanza romantica seppur in compagnia di amici a Milano Marittima. Giusto il tempo di ricaricare le pile per l’attaccante del Milan prima e della Nazionale, campione sul rettangolo verde ma anche fuori dal campo per serietà, impegno e correttezza. Un esempio positivo per i giovani, di cui Paderno ora potrà andare fiera.

 

Simone Carcano

 

(Pubblicato il 6.04.2013)