Meglio i carri di Carnevale o i servizi ai cittadini? A Garbagnate è polemica - PARTECIPA AL SONDAGGIO

 

 

La città di Garbagnate si prepara a vivere un Carnevale insolito: dopo tanti anni, sabato non ci sarà il tradizionale corteo dei carri realizzati dalle associazioni: il Comune non ha dato contributi e le associazioni non hanno realizzato i carri. Inevitabile la polemica, col sindaco Pioli che spiega: "Così era un carnevale 'dopato', meglio dare i servizi ai cittadini che non i carri di carnevale!". Ma il capogruppo del Pdl, Vincenzo Soleo, ribatte ricordando i grandi Carnevali organizzati dal centrodestra ai tempi del sindaco Marone: "Nostro obiettivo era portare la gente in strada per far vivere la città, perchè una città viva è anche una città più sicura, con la gente che si incontra e diventa capace di aiutarsi. Anche questi sono servizi, anche questa è qualità della vita!". Trovate tutti i dettagli della polemica sul Notiziario del 15 febbraio.

Garbagnate, 13 febbraio 2013