Non pagano la Tarsu, dodici fermi dell'auto

 

CARONNO PERTUSELLA - La Commissione tributaria comunale, istituita per scovare gli evasori e procedere al recupero coatto dei crediti vantati dalla municipalità, ha disposto una dozzina di fermi amministrativi dell'auto: a essere colpiti dal provvedimento sono cittadini che da anni non pagano la Tassa rifiuti, al punto da avere accumulato morosità fino a 2mila euro. Si è arrivati a questo provvedimento estremo dopo due notifiche che sollecitavano di pagare gli arretrati; la Commissione tributaria si è quindi vista obbligata ad attivare il fermo dei veicoli intestati ai debitori, che non potranno più usarli (pena il sequestro in caso di controllo delle forze dell'ordine) fino a quando non avranno saldato tutto il dovuto. Prossimo passo: il pignoramento del quinto dello stipendio, che scatterà qualora i morosi non pagheranno entro il termine stabilito. A breve si agirà in questo modo anche con i genitori che non saldano da anni il costo dei buoni pasto dei figli: i debiti accumulati raggiungono i 1500 euro.

(Pubblicato il 18.03.2012)