Saronno-Seregno: viaggio inaugurale tra ritardi e contestazioni

Saronno-Seregno: viaggio inaugurale tra ritardi e contestazioni

SARONNO - E' partito con oltre 10  minuti di ritardo (per un tragitto di 22 minuti totali)  il treno del viaggio "inaugurale" della Saronno-Seregno, che questa mattina, dopo il discorso inaugurare del presidente della Regione Formigoni a Seregno, aveva tra i passeggeri l'amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz e alcuni sindaci dei comuni della tratta, con un centinaio di bambini delle scuole di Seregno. All'arrivo a Saronno il treno è stato avvicinato da un folto gruppo di manifestanti, tenuti a distanza di sicurezza dalle Forze dell'ordine. Erano per la maggior parte lavoratori di Trenord che protestavano per il nuovo contratto e per i molti problemi ancora da risolvere nella gestione delle nuove linee, come i ritardi e gli incidenti di ieri e di oggi hanno chiaramente messo in evidenza. Per la presenza dei manifestanti la circolazione dei treni ha subito ritardi di oltre 30 minuti, su tutte le linee in transito da Saronno.  

Argomento: Saronno-Seregno: viaggio inaugurale tra ritardi e contestazioni

Nessun commento trovato.

Nuovo commento