Si fingono finanzieri per rapinare gioielleria

Si fingono finanzieri per rapinare gioielleria

Violenta rapina giovedì mattina alla gioielleria Orini di Cascina del Sole. Due uomini, ben vestiti, si sono presentati davanti al negozio e hanno suonato il campanello, dicendo di essere finanzieri e mostrando una placca di metallo simile a un distintivo. Il titolare li ha così fatti entrare ma, una volta all'interno, i due si sono mostrati per ciò che in realtà erano, ossia due banditi. Uno dei due ha estratto un taglierino, hanno immobilizzato l'uomo e la moglie legandoli con del nastro adesivo, dopo di che hanno arraffato tutto l'oro e i preziosi esposti e sono fuggiti a bordo di un'auto, con in mano un bottino stimato sui 15mila euro.

I proprietari sono riusciti a liberarsi solo dopo una decina di minuti e dare l'allarme, ma ormai i due banditi si erano allontanati. I carabinieri hanno comunque avviato le indagini per cercare di identificarli, anche se non si pensa che siano personaggi della zona.

Pubblicato venerdì 26 luglio 2013