Si getta dal balcone: salvata dai pompieri

Pomeriggio di paura quello di oggi, domenica 3 marzo, a Garbagnate. Una donna di origini marocchine, esasperata forse da problemi familiari, si è affacciata dal balcone di casa minacciando di lanciarsi dal secondo piano, col rischio di cadere sul cemento del seminterrato. La donna minacciava di gettarsi insieme alla figlia minorenne. Sul posto sono accorsi immediatamente i vigili del fuoco di Garbagnate, poi quelli di Rho, Legnano e il Saf di Milano, insieme a diverse pattuglie dei carabinieri e un mezzo della Croce Rossa. I pompieri hanno fatto in tempo a gonfiare il materasso anti cadute quando improvvisamente la donna si è lanciata davvero. Solo grazie ai vigili del fuoco si è salvata ed è stata poi trasportata in ospedale. Troverete un ampio servizio sul Notiziario in edicola venerdì 8 marzo.

Nella foto un momento dei soccorsi da parte dei pompieri davanti al palazzo

Pubblicato domenica 3 marzo 2013